Jason Cosper di WP Engine sullo sviluppo di WordPress

jason-Cosper-wp-motore


Se sei un utente di WordPress e vorresti iniziare a sviluppare temi e plug-in personalizzati o se sei uno sviluppatore di WordPress con esperienza che desidera il parere di un esperto sullo stato dello sviluppo di WordPress, allora devi verificarlo. In qualità di Developer Advocate presso WP Engine, Jason Cosper si mette al lavoro su tutti i tipi di cose interessanti che coinvolgono WordPress. Che si tratti di sviluppo di temi o plug-in, strumenti di sviluppo di WordPress, sviluppo di ambienti locali, PHP o qualsiasi altro argomento relativo allo sviluppo di applicazioni WordPress, Jason è l’autorità. Al WordCamp di Orange County, in California, ho avuto la possibilità di sedermi e chattare con lui sullo sviluppo di WordPress nel 2017.

Web Hosting Cat: parlaci del tuo ruolo in WP Engine come Developer Advocate.

Jason Cosper: Quello che devo fare giorno per giorno è parlare con gli sviluppatori di plugin e temi su come il loro codice potrebbe funzionare meglio sulla nostra piattaforma e su come la nostra piattaforma potrebbe funzionare meglio con il loro codice. Ma in pratica vengo pagato tutto il giorno per parlare di WordPress. Questa è la mia funzione. E non so come sono riuscito a sfidare un ruolo del genere, ma per essere in grado di sfuggire a WordPress per la mia cosa quotidiana, sono incredibilmente fortunato.

WHC: qual è il modo migliore per iniziare come sviluppatore di WordPress?

JC: Onestamente, per iniziare lo sviluppo ci sono alcuni corsi online che sono davvero fantastici. Treehouse ha un buon corso di sviluppo WordPress. Penso che abbiano smesso di aggiornarlo, ma è ancora abbastanza recente che vale la pena verificare se hai un account Treehouse. Conosci il codice: hanno un altro tutorial di sviluppo per principianti. Ma davvero solo un tipo di immersione e apprendimento, inizialmente solo PHP generale, e poi un tipo di immersione e apprendimento di plug-in o temi, a seconda di cosa ti interessa di più. E [poi] una specie di bighellonando sui forum, ottenendo una risposta ad alcune domande.

WHC: è più facile iniziare a sviluppare temi o plugin?

JC: Ho un plugin che ho scritto che probabilmente è 25 righe di codice, 30 righe di codice. Un tema è un po ‘più coinvolto. Devi iniziare a gestire più file, cose del genere. Se guardi il plugin Hello Dolly che viene fornito con ogni installazione di WordPress, l’intero motivo è che puoi iniziare con lo sviluppo di WordPress. Quindi se vuoi modificare Hello Dolly e trasformarlo in grandi citazioni di Lebowski o se vuoi qualcos’altro, cambiarlo, puoi iniziare a sperimentarlo ed è molto più facile lavorarci sopra.

WHC: Quali sono alcune delle considerazioni da tenere a mente per un design reattivo?

JC: Mi occupo di prestazioni e ottimizzazione, quindi assicurati che le tue immagini siano ben calibrate, assicurandoti di non caricare JavaScript non necessario, soprattutto se non hai necessariamente bisogno di un effetto di pagina con dimensioni inferiori rispetto a quelle più grandi dimensione. Se non è necessario includere jQuery, perché includere jQuery? Siate consapevoli e un po ‘più premurosi su ciò che è necessario caricare in quali particolari punti di interruzione, dimensioni e cose del genere.

WHC: cosa ne pensi di HHVM vs PHP7? Quale mi consiglia?

JC: Apprezzo ciò che HHVM e il team di Facebook hanno fatto per rendere PHP più veloce. È praticamente diventato una corsa allo spazio. A questo punto, penso che PHP sia la scelta migliore, solo perché di recente non stanno eseguendo test su HHVM per le nuove versioni di WordPress. Quindi, quando viene rilasciata una nuova versione di WordPress, eseguono test su versioni PHP fino alla 5.2. Quindi 5.2, 5.3, 5.4, 5.5, 5.6 e ora 7, stavano testando anche HHVM. Il test HHVM ha sempre avuto un paio di piccoli bug, stranezze, fallimenti ed erano tipo: “Sai, PHP 7 è abbastanza buono. Non ci preoccuperemo più dei test per HHVM “. Quindi, se è abbastanza buono per il progetto principale di WordPress, è abbastanza buono per me.

WHC: Essere in grado di svilupparsi in un ambiente locale è ovviamente importante. Puoi parlarci del progetto Valet e di alcuni dei vantaggi dell’utilizzo per lo sviluppo locale di WordPress?

JC: Penso davvero che Valet sia eccitante. Uso diversi ambienti di sviluppo. Uso un vagabondo per il mio sviluppo locale. Uso Docker. Si tratta di utilizzare lo strumento giusto per quello che devi fare. Quando Valet è installato sul tuo sistema, è sempre in esecuzione in background. Quando è inattivo, occupa solo 7 MB di RAM. Confrontalo con [quando] carichi un vagabondo in background; metà della tua RAM è sparita. E ci stai lavorando e sta andando alla grande, ma all’improvviso devi saltare su una chiamata Skype o devi entrare in un Hangout di Google o qualcosa per parlare con il tuo team. E, tra i videoritrovi di Google e il tuo Vagrant, all’improvviso la tua RAM è appena scomparsa. Il cameriere è una specie di blocco per appunti. È così che la vedo io. Se devi fare qualcosa di veloce e sporco e farlo, Valet è il mio metodo preferito per farlo.

WHC: Quali sono alcune delle funzionalità offerte da WP Engine che gli sviluppatori di WordPress possono davvero sfruttare?

JC: Abbiamo appena aggiunto un modo per etichettare le tue installazioni e classificarle. In modo così efficace, se stai gestendo un singolo account con 10 o 20 o indipendentemente dal numero di installazioni che hai, supponi di riuscire a mescolare affari e personale e hai un paio di siti personali sul tuo piano in cui stai rivendendo o stai hosting per gente. Puoi effettivamente taggare e dire “questi sono i miei siti personali”. Inoltre, la codifica consente anche di etichettare un determinato sito come sito di sviluppo [o] come sito di staging. A volte le persone vogliono mettere in scena il loro sito in un ambiente più vicino al vivo. I flussi di lavoro che siamo riusciti a pubblicare ora ti permetteranno di avere un vero ambiente di produzione con stile di gestione temporanea in cui puoi inserire qualcosa prima di distribuirlo.

WHC: Come sarà il futuro per lo sviluppo di WordPress?

JC: Matt Mullenweg, un paio di anni fa allo Stato della Parola, ha detto a WordCamp U.S., “impara JavaScript profondamente”. In questo momento c’è una grande discussione in corso su React e View. Non mi interessa davvero quale facciano a questo punto. Vedo i vantaggi di entrambi. Ma a causa dell’API REST, questa è la ragione per cui stanno parlando di avere una priorità per un framework JavaScript rispetto all’altro.

È davvero emozionante vedere le applicazioni che le persone riusciranno a costruire per questo. So che Human Made crea un’app per nomadi digitali che vagano in giro. Possono fare il check-in e chattare e tutte queste altre cose — e WordPress è il backend per questo. È stupefacente. Il fatto che qui sia un’app iOS e tu la installi sul tuo telefono, per quanto si sa, è solo un’app iOS. Ma sotto c’è WordPress! Se mi avessi detto cinque, dieci anni fa che WordPress sarà su iOS, sarei stato come, “Per cosa? Aggiornare post su iOS? ” Ma ora, le possibilità sono quasi illimitate.

Ascolta l’intervista completa sul Web Hosting Cat Podcast!

Fai clic qui per ulteriori informazioni sulle funzionalità per gli sviluppatori di WordPress di WP Engine

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map